gioco con invito

giovedì 22 giugno 2017

Filetti di petto di pollo con piselli


Sono sempre graditi i piatti che uniscono pietanza e contorno.
Comodi da preparare, con il vantaggio didedicarsi ad un'unica portata, anche con qualche passaggio in più, ma quando è pronta il gioco è fatto e non resta che servire.
Se poi al razione è abbondante e il piatto diventa unico, ancora meglio!
Un altro lato positivo è rappresentato dalla grande quantità delle varianti nel combinare carne, pesce o uova con verdure e ortaggi seondo gusti e stagioni.
Per queste semplici scaloppine si utilizzano filetti di petto di pollo, non troppo spessi e  ridotti in piccole dimensioni perché si insaporiscano meglio.
In una larga padella con la giusta quantità di olio far imbiondire un trito di cipolla.
Aggiungere i piselli e procedere alla cottura più o meno prolungata, asseconda che si tratti di piselli crudi e freschi, nella loro stagione, o surgelati o già lessati in scatola.
Aggiungere i filetti di petto di pollo calcolando almeno 15 minuti di cottura, secondo la durezza dei piselli.
Bagnare  quindi con poco brodo in modo da ottenere una cottura morbida e lasciare anche un piacevole e leggero intingolo. da servire con i filetti di pollo e il suo contorno di piselli.

2 commenti:

  1. Sembra un piatto di casa mia, molto buono e gradito da tutti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, cara Andree, è una ricetta di carne bianca e ortaggi che ben si presta a una cena semplice in famiglia!

      Elimina